Logo sezione Servizi Servizi

Imposta Immobiliare Semplice (IM.I.S.)

Il Consiglio Comunale con delibera n.5 del 23 marzo 2015 ha approvato il Regolamento Comunale per la disciplina dell’IMIS, che dall’anno 2015 va a sostituire l’IMU e la TASI.

Le aliquote e detrazioni per l'imposta per l'anno 2019 fissate con delibera di Consiglio comunale n. 36 dd. 27/12/2018 sono le seguenti:

TIPOLOGIA DI IMMOBILE

ALIQUOTA

DETRAZIONE D’IMPOSTA

DEDUZIONE D’IMPONIBILE

Abitazione principale per le sole categorie catastali A1, A8 ed A9, e relative pertinenze

0,35%

Euro 400,00

 

Abitazione principale per le categorie catastali diverse da A1, A8 ed A9, e relative pertinenze

0,00%

 

 

Fattispecie assimilate per legge (art. 5 comma 2 lettera b) della L.P. n. 14/2014) ad abitazione principale e relative pertinenze, per le categorie catastali diverse da A1, A8 ed A9

0,00%

 

 

Altri fabbricati ad uso abitativo

0,91%

 

 

Fabbricati iscritti nelle categorie catastali A10, C1, C3 e D2

0,55%

 

 

Fabbricati iscritti nella categoria catastale D1 con rendita inferiore o uguale ad € 75.000,00=

0,55%

 

 

Fabbricati iscritti nelle categorie catastali D7 e D8 con rendita inferiore o uguale ad € 50.000,00=

0,55%

 

 

Fabbricati destinati ad uso come “scuola paritaria”

0,00%

 

 

Fabbricati concessi in comodato gratuito a soggetti iscritti all’albo delle organizzazioni di volontariato o al registro delle associazioni di promozione sociale.

0,00%

 

 

Fabbricati iscritti nelle categorie catastali D3, D4, D6 e D9

0,79%

 

 

Fabbricati iscritti nella categoria catastale D1 con rendita superiore ad € 75.000,00=

0,79%

 

 

Fabbricati iscritti nelle categorie catastali D7 e D8 con rendita superiore ad € 50.000,00=

0,79%

 

 

Fabbricati strumentali all’attività agricola con rendita catastale uguale o inferiore ad € 25.000,00=

0,00%

 

 

Fabbricati strumentali all’attività agricola con rendita catastale superiore ad € 25.000,00=

0,1%

 

EURO 1.500,00

Aree edificabili, fattispecie assimilate e altri immobili non compresi nelle categorie precedenti

0,91%

 

 

L'IMIS andrà versata in acconto entro il 17 giugno 2019 e saldo entro il 16 dicembre 2019, oppure con unica soluzione entro il 17 giugno 2019, utilizzando il modello F24 che sarà inviato, già precompilato, a tutti i contribuenti.

Servizio on line per il cittadino

con il nuovo servizio online per il cittadino è possibile consultare la situazione IMIS dei propri immobili siti nel Comune di CANAL SAN BOVO.

Si accede dal seguente link: http://www.giscoservice.it/serviziOnline/_canalsanbovo/ con:

- codice utente che trovate sull'intestazione della comunicazione che viene inviata ogni anno entro maggio per l'acconto e novembre per il saldo

- password= numero codice fiscale.

 

Per chi vuole procedere autonomamente al calcolo dell'imposta il Consorzio dei Comuni Trentini offre all'utente un applicativo sul portale http://www.comunitrentini.it/Aree/Consulenza/Servizi-offerti/Tributi-e-tariffe/IM.I.S

  • Twitter feed loading...